Montecreto - Appartamenti Montecreto

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Montecreto

Montecreto è situato a circa 900 mt. d'altezza, all’interno del Parco Regionale dell’Appennino modenese, nel comprensorio del Cimone.
Il paese ha mantenuto le caratteristiche dell’antico borgo medievale, arroccato attorno ai resti del suo castello e alla chiesa di S. Giovanni. Il nucleo centrale prese origine dal castello che un tempo dominava la vallata del fiume Scoltenna.
Montecreto è immerso in boschi di castagni, faggi e abeti, che nelle zone più alte lasciano il posto a piante di mirtilli e lamponi.
Fiore all’occhiello di Montecreto è il Parco dei Castagni
, senza dubbio un patrimonio boschivo unico. Qui secolari castagni, impiantati al tempo di Matilde di Canossa, creano un ambiente di grande serenità e pace, a tal punto da essere annoverato come uno degli spazi verdi più belli e suggestivi dell’Appennino.
E’ località di villeggiatura estiva,
per la sua natura dolce e rigogliosa, e invernale grazie agli sport sulla neve praticabili nel comprensorio sciistico del monte Cimone che offre il più grande carosello sciistico dell'Appennino tosco-emiliano, con 50 km di piste tutte collegate tra loro, accessibili con un unico skipass elettronico e servite da impianti moderni e veloci.
Montecreto è servita da una seggiovia
che, direttamente dal paese (con ampio parcheggio gratuito), trasporta i turisti fino in quota sul Monte Cervarola, con collegamento sci ai piedi a Passo del Lupo (Sestola); la stessa seggiovia è funzionante anche nel periodo estivo (dotata anche di ganci per le biciclette), con alla partenza noleggio e all'arrivo rifugio e solarium.
Montecreto offre numerosi impianti sportivi
di ogni genere. Vi si trovano infatti campi da calcio e da calcetto, campi da tennis e da bocce, una pista per pattinaggio a rotelle, diversi percorsi, per MTB e trial, sentieri per il trekking, un maneggio e, ad Acquaria, un centro omologato per il lancio del ruzzolone.
Nei sotterranei del municipio si trova il Museo “La casa dei leoni di Pietra”, mostra permanente “Frignano in Guerra” con l’esposizione di reperti risalenti alla 2°guerra Mondiale, tutti provenienti dal territorio circostante, terra di fronte e Mostra delle iscrizioni di Rovinamala.
La particolarità culinaria di Montecreto è data dal frutto della castagna e da tutti i suoi derivati. Con la farina di castagne si producono diversi prodotti tipici come i “ciacci”, “il castagnaccio” e tante altre specialità della tradizione povera contadina.
Non trascurabile la filiera del Parmigiano Reggiano, Montecreto si trova nella zona di produzione ed nel territorio ci sono diverse aziende agricole con spacci di prodotti tipici e possibilità di vedere dal vivo come si passa.....dalla mucca alla tavola!


PASSA CON NOI UNA STAGIONE
RICCA DI EVENTI, SPORT E RELAX A CONTATTO CON LA NATURA !

 
Torna ai contenuti | Torna al menu